Si ricorda a tutta la cittadinanza che il vigente Regolamento di Polizia Urbana, all'art. 58 stabilisce che:

"I proprietari di case hanno l’obbligo di curare per tutta la lunghezza dei loro stabili la nettezza della pavimentazione dei portici e dei marciapiedi per corrispondente tratto di suolo, di sgomberarli dalla neve, di rompervi e coprirvi con materie antisdrucciolevoli i ghiaccioli e di non gettarvi né spandervi acqua che possa congelarvisi.

 

Uguale obbligo di nettezza del suolo pubblico, spettante ai proprietari, è imposto a coloro che tengono botteghe ed occupano comunque locali a piano terreno o sono concessionari di aree pubbliche.

La pulizia dei marciapiedi e della pavimentazione dei portici deve essere compiuta in modo uniforme e non più tardi delle ore 7 a partire dal 1° aprile al 30 settembre e delle ore 8 durante gli altri mesi dell’anno.

Rendendosi necessaria una pulizia supplementare, questa deve essere eseguita in qualunque momento del giorno o della sera, ma i relativi rifiuti non devono in alcun modo essere abbandonati sul suolo pubblico, sebbene devono essere raccolti negli appositi contenitori all’interno delle case come previsto dall’apposito regolamento.

E’ vietato ai titolari di negozi di portare sulla pavimentazione dei portici, delle vie, delle piazze e dei corsi le immondizie provenienti dalle loro botteghe.

E’ vietato gettare nelle piazze, nei cortili, nelle vie e negli spazi pubblici e privati come pure nelle griglie, caditoie e pozzetti stradali e nei canali municipali e privati le spazzature e residui degli usi domestici o dei pubblici esercizi."

Si invitano pertanto i cittadini a rispettare quanto prescritto nell'interesse generale e nell'ottica di evitare possibili danni.

 

Questo sito utilizza cookie. Continuando a consultare COMUNE DI TROFARELLO, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie.